Scegli il Calore di Vemit

Da 40 Anni noi di VEMIT ci occupiamo di riscaldare la vostra casa o i vostri spazi di lavoro, per regalarti benessere e comfort in ogni momento della giornata. Per questo siamo in grado di offrirvi Prodotti e Soluzioni per ogni esigenza, Dalle caldaie Convenzionali a quelli di ultima Generazione, a Condensazione. Dai bollitori e pompe di Calore, per il piacere dell’acqua calda ai condizionatori inverter che permettono di ottenere caldo o freddo a seconda della stagione, dai camini tradizionali ai termocamini. Tante soluzioni per coniugare Risparmio energetico, Design, Qualità e Innovazione.

Caldaia Condensazione

La tecnologia della condensazione è una tecnica che, oltre a sfruttare il calore generato dalla combustione, permette di recuperare la quantità di calore contenuta nei fumi di scarico mediante raffreddamento degli stessi. Durante questo procedimento il vapore acqueo contenuto in essi “condensa” e cede il calore che tratteneva. Questo processo innalza notevolmente il rendimento dell’apparecchio. Le caldaie a gas a condensazione consentono un risparmio fino al 15% dell’energia termica rispetto a caldaie convenzionali a gas a parità di funzionamento. Le caldaie a condensazione possono essere installate in qualsiasi impianto di riscaldamento: particolarmente vantaggiosi sono i sistemi a bassa temperatura (pannelli a pavimento); con impianti a radiatori è possibile comunque ottenere ottimi risultati. Con le caldaie a condensazione si raggiungono risparmi nell’ordine del 30-50%, o anche maggiori se riferiti a caldaie delle generazioni precedenti. Esse esprimono il massimo delle prestazioni quando vengono utilizzate con impianti che funzionano a bassa temperatura (30-50°C).

Solare Termico

Gli impianti solari termici sono dispositivi che permettono di catturare l’energia solare, immagazzinarla e usarla nelle maniere più svariate, in particolare ai fini del RISCALDAMENTO dell’acqua corrente in sostituzione delle caldaie alimentate tramite gas naturale. Un impianto solare termico è composto sempre almeno da uno o più collettori che cedono il calore del sole al fluido e un serbatoio di accumulo del fluido stesso.

 

 

Esistono diversi tipi di impianti:

  • Una Circolazione naturale: questo impianto ha per pregio la semplicità ma è caratterizzato da una elevata dispersione termica, a scapito della efficienza.
  • Una Circolazione forzata: il circuito è notevolmente più complesso, dovendo prevedere un vaso di espansione, un controllo di temperatura ed altri componenti, ed ha un consumo elettrico dovuto alla pompa e alla centralina di controllo, ma ha una efficienza termica ben più elevata, visto che il boiler è posto all’interno e quindi meno soggetto a dispersione termica durante la notte o alle condizioni climatiche avverse.

camini camini1 camini2 termocamini1 termocamini

Il camino, detto anche fuoco o caminetto, è stato praticamente il primo metodo di riscaldamento di un’abitazione, infatti se si visita un qualsiasi castello, rocca o abitazione molto vecchia, in quasi ogni stanza se ne trova uno. Tipicamente l’alimentazione ovvero la combustione è a legna. Viene realizzato in moltissime dimensioni e grandezze, con forme e materiali diversi. Sono costruiti in una parete o in angolo della stanza, dove vi è una canna fumaria, necessaria a convogliare il fumo prodotto dalla combustione, alla parte superiore terminale di uscita del camino. I camini possono essere a camera aperta (quello tradizionale con il fronte del focolare rivolto direttamente alla stanza) e a camera chiusa (il moderno termocamino la cui “bocca” è chiusa da un vetro). In generale il camino standard a camera aperta, sebbene architetturalmente elegante, ha una efficienza di riscaldamento più bassa rispetto ai camini a camera chiusa e alle stufe in quanto gran parte del calore prodotto (fino al 70%) si disperde nella canna fumaria ed espulso per convezione ovvero per effetto camino, mentre di per sé tende a riscaldare l’ambiente quasi unicamente per irraggiamento termico. D’altro canto, se ben progettato, offre una maggiore sicurezza nell’evacuazione dei fumi almeno rispetto alle stufe a legna convenzionali.

Il termocamino è un sistema di riscaldamento considerato valida alternativa alla caldaia tradizionale a gas metano, spesso viene affiancato alla caldaia per garantire un risparmio complessivo nella bolletta notevole. Separiamo i termo camini in due grandi categorie di funzionamento, ad aria e ad acqua. Esistono comunque termo camini combinati che riescono a riscaldare sia l’aria che l’acqua. L’installazione del termocamino è piuttosto semplice e non comporta moti vincoli. Per quanto riguarda i combustibili dei termocamini possono essere pellets e legno o anche in alcuni modelli possiamo utilizzarli combinati.

scalda elettrici scalda gas scalda acqua pompa di calore

È un impianto la cui funzione è quella di riscaldare l’acqua sanitaria. Esistono tre tipi di scaldacqua:

elettrico riscalda l’acqua mediante un resistore

a gas invece con scambiatore fumi/acqua, riscalda l’acqua mediante una fiamma alimentata a gas metano o GPL;

– a pompa di calore che rappresenta la nuova tecnologia e permette un maggiore risparmio notevole di energia. Questo apparecchio è incentivato dalla Stato con detrazioni fiscali.

Contattaci