Un appuntamento immancabile per il mondo dell’arredamento e del design: parliamo del Cersaie di Bologna.

Un appuntamento unico anche per gli interni, le ceramiche e altri materiali che danno un tocco di classe, eleganza e bellezza ai nostri luoghi del cuore.

Una rassegna che, come si legge sul sito del Cersaie, ha registrato numeri da record:

“Cersaie 2019 ha registrato nelle cinque giornate di fiera 112.340 visitatori, in linea (+0,2%) con il dato 2018 e con un afflusso costante nelle diverse giornate. Pur nel difficile contesto dei mercati internazionali, le presenze dall’estero sono state 52.997, ovvero il 47,2% del totale in lieve flessione (-1,9%) rispetto alla precedente edizione, mentre i visitatori italiani sono stati 59.343 in leggero aumento (+2,2%) sullo scorso anno. In continuo miglioramento la qualità espositiva negli 889 stand (49 in più rispetto alla precedente edizione) provenienti da 40 paesi. Di questi 342 appartengono ad aziende estere (+18 rispetto al 2018), pari al 38,5% del totale. Comparto più rappresentato sono state le piastrelle di ceramica con 458 imprese, seguito dall’arredobagno che, con 214 espositori (+30 rispetto alla edizione precedente), ha confermato la propria rilevanza centrale nella manifestazione.”

Cosa offre un evento del genere? Di tutto di più: da spazi dedicati ai posatori, a nuove idee per arredatori d’interni, passando per rivenditori, progettisti e architetti.

Insomma, un enorme spazio dove scoprire e farsi ispirare per rendere trend e glamour la propria casa o il proprio ufficio.

Tra i vari settori in cui noi offriamo il meglio della qualità e del design, c’è l’arredo bagno e al Cersaie si sono viste alcune interessanti novità:

  • Metallo opaco: pare sia la moda del 2020. Al “bando” quindi mobili e lavabi ludici per dare spazio all’opaco come il classico nero ma anche il blu elettrico;
  • Geometrie: poligoni irregolari e curve, i miscelatori e i rubinetti tornano ad avere spigolature. Un po’ come quando, in passato, si entrare a casa dei nonni…;
  • Colore: nel piccolo, nei dettagli. Le nuove tendenze parlano di colore nelle fughe delle mattonelle, nei profili delle docce. Insomma, il particolare che spezza l’omogeneità dell’ambiente.

Tante sono le novità per esempio anche nel mondo delle piastrelle con texture 3D: i decori a rilievo su piastrelle di gres e ceramica in particolare sui rivestimenti di colore bianco puro, sia lucidi che opachi, creano un effetto molto gradevole.

Un salone dell’arredo in cui perdere la testa! Difficile scegliere tra tante occasioni, soluzione, idee innovative!!!

Un’ottima scelta, proprio per districarsi al meglio, è stata quella di dividere in aree alcuni aspetti del mondo dell’arredo.

Uno di questi è la Città della Posa: un’occasione unica per conoscere tutto ciò che devi sapere sulla posa delle piastrelle per fare ben il tuo lavoro e tutelarti da possibili contestazioni. Spazio all’interno di Cersaie pensato da Cersaie e da Assoposa proprio per i progettisti, i posatori e i rivenditori.

Oppure Cersaie disegna la tua casa: un evento unico durante il quale i progettisti dei più importanti periodici di interior design italiani hanno offerto consigli di progettazione e consulenze gratuite ai visitatori privati intenzionati a ristrutturare o ad acquistare casa. Un’occasione unica per ottenere suggerimenti su come sistemare al meglio gli ambienti della propria abitazione.

Sai perché ci piacciono eventi come il Cersaie? Perché ci danno la possibilità di carpire le novità di settore, studiarle per poi dare a te, caro cliente, il meglio del meglio per la tua abitazione.

Se sei alla ricerca di questo per la tua nuova abitazione o stati ristrutturando casa, vieni a trovarci a Vasto in via Luigi Cardone, 23. Ci trovi anche a Termoli, Atessa, Lanciano e Pescara.

Da noi la tua dimora avrà quel tocco di originalità tutta Made in Italy che non sfigura mai!